Retropensieri pedofili

“I lavoratori extracomunitari sono senz’altro persone oneste, ma siccome il sospetto per il diverso è sempre un sospetto radicato, [...] qualcuno di loro si faccia avanti per togliere questi retropensieri”. 
(Radio Padania, 2/12/2010)
Sembrano quelle barzellette datate che però fanno sempre ridere. Gli uomini che molestano minorenni devono per forza essere stranieri, sostengono loro. Non si ricordano che altre persone sono abituate a certe frequentazioni, anche se italiane e molto importanti. Va bene, magari le “altre persone” non hanno commesso alcun omicidio (che peraltro non è nemmeno accertato nel caso di Yara, finora), ma potrebbero perfino permetterselo. Tanto al di là delle sbarre non ci finiranno mai.