I’m the spirit of my hair

Certa gente sa sistemarsi i capelli. Certa gente dice alla propria chioma di andare da qualche parte, e quella ci va. Incredibile. I capelli sono qualcosa di importantissimo e imprescindibile: dicono un sacco di cose. Per questo considero altamente fortunate le persone di cui sopra, quelle che dominano la loro testa, non quelle che ne sono dominate come me.

I miei capelli sono quanto di più indefinito possa esistere al mondo. A volte mi sembra quasi che non abbiano personalità, né corti né lunghi, né mossi né lisci, né ricci né piatti… altre volte invece mi pare ne abbiano anche troppa, tanto che decidono loro al posto mio: vanno dove vogliono. E senza una minima logica.

Non posso nemmeno permettermi di studiare delle contromosse, per dire, perché non è che prendano lo scapellamento a destra (cit.) se io li spazzolo a sinistra e viceversa, comportamento che implicherebbe comunque una certa coerenza e prevedibilità. No. Loro sono imprevedibili e anche un po’ stronzetti. Un giorno vanno all’insù, l’altro in giù, di qua o di là, metà da una parte e metà dall’altra, col ciuffo basso o spalmato a banana sulla testa, eccetera eccetera.

Allora m’incavolo. Mi girano le ciribiricoccole e comincio a lambiccarmi sulle varie soluzioni. Mi vengono in mente migliaia di acconciature splendiderrrrrime per tenere alla bada il tutto, con laccetti, farfalline, fiorellini che metterebbero in difficoltà pure il mitico Léonard di Versailles. Sogno di poter finalmente trovare un taglio che mi stia bene, che mi dia quell’essenza vintàg, sciccosa, setosa, splendidosa.

 

Poi mi scontro con la dura realtà, e cioè che io sul cranio ho una tana di lontre di fiume, un plaid autunnale color castagna, a volte addirittura una secchiata di lumache. Così entro nel periodo “adesso me li faccio crescere, si allungano e vengono i boccoli (seeeee, HA-HA-HA-HA, al massimo saranno linguette di sterpaglia), così poi raggiungerò l’obiettivo massimo dopo il quale c’è solo il Nirvana: farmi una treccia come il Cielo comanda.” Non so voi, ma la romantica semplicità di una treccia è qualcosa che mi fa impazzire. Ebbene, in questo periodo ci sono anche adesso (si ripresenta ciclicamente), sto raggiungendo dei risultati piuttosto soddisfacenti, pensate che l’altro giorno sono addirittura arrivata a quattro (quattro!!!) arrotolamenti di treccia alla francese. Poi l’ultimo tratto delle ciocche faceva un ricciolino all’insù che sembrava il becco di un’avocetta.

Comunque so già che poi, arrivati ad una certa lunghezza, anche questi capelli mi stancheranno e mi piomberanno sugli occhi: così io mi incavolerò ancora, correrò dal parrucchiere disattendendo ai miei buoni propositi di non metterci più piede, mi delizierò di articoli giornaleschi tipo “Scopri se sei pagata quanto vali” (se il parrucchiere è avanti e ha Glamour) o le ultime trovate di Signorina (se è uno sfighè con i giornaletti trash). Il suddetto hair-stylist, come dice chi parla bene, mi costerà venti occhi della testa e il deturpamento semi-eterno del viso. A quel punto però i capelli saranno troppo corti, io m’incavolerò di nuovo, li lascerò crescere un’altra volta ma mi pioveranno sempre sugli occhi, quindi tornerò dal parrucchiere e inorridirò, e…..

About these ads

39 pensieri su “I’m the spirit of my hair

  1. Cavolo, e io che mentre leggevo speravo di essere la prima che ti capiva! Che delusione!

    Patetica biografia dei miei capelli. (Come si fa a mettere al centro la scritta? Qui non ci sono i tastini.)
    I miei capelli sono lisci, il che facilita (o diciamo che dovrebbe facilitare) il “pettinamento”… Tanto io mi dimentico sempre di prendere la Santa Spazzola, così quelle rare volte che li pettino ci metto 3 anni…
    Come te da piccola li volevo biondi stile principessa e invece adesso li sogno neri, stile tipe delle pubblicità della Garnier… Non sono passata dalla fase “rosso”, però conosco una ragazza norvegese che ce li ha rossi e sono stupendi! Ah, già: ho trovato un sito per cambiargli colore e mi sono fatta sia bionda che rossa… Bionda sembravo un prostituta! Non penso che ti interessi il sito, ma metterlo non mi costa nulla… Si chiama TAAZ.
    Fino alla 3a elementare anch’io li avevo fino al sedere e ne andavo fierissima, fino a quando una mia caaaaara compagna mi ha fatto intendere (e di proposito) che con quei capelli ero fuori dal mondo, neanche vivessi nel Medioevo (un attimo, nel Medioevo come si portavano i capelli?)… E io, che delle mode me ne strafregavo, ci sono rimasta talmente male che li ho tagliati alle spalle (tutto fatto in casa, non sono mai stata da un parrucchiere in vita mia!).
    Hanno fatto in tempo a ricrescere a 2 o 3 dita dal sedere, e li giudicavo anche piuttosto belli, (ovviamente questa volta più di una compagna mi ha fatto capire che ero “out”, senza neanche troppa delicatezza), ma in Inghilterra c’era una ragazza che sospettavo avesse i pidocchi, così, onde evitare complicazioni, ho tagliato i miei poveri capelli, di nuovo alle spalle…
    Beh, penso di averti annoiata abbastanza, quindi ti saluto… Mi spiace di non poter dare consigli ma ne hai già ricevuti tanti (e buoni, devo decidermi a seguirne qualcuno) da persone più pratiche di me…

    Ciao! :)

    P.s.: Ho impiegato 3 anni ad aprire la mail con questo post, la connessione salta e il PC si blocca, ma ne è proprio valsa la pena! :D
    P.p.s.: “Per questo considero altamente fortunate le persone di cui sopra, quelle che dominano la loro testa, non quelle che ne sono dominate come me.” Non sarebbe QUI invece di CUI? Non è che seno pignola, però… E va bene, sono pignola… Scusami! E adesso scopro che invece non ho colto bene la frase ed era giusto, le mie solite figure di sterco!
    P.p.p.s.: Viva la ciribiricoccola! La ascoltavo da piccola! :D
    P.p.p.p.s.: Scusami per la lunghezza del commento, se mi rispondi con un bel “Vaffanculo” non mi offendo! ;)

    • carissima, ho definitivamente deciso che siamo anime gemelle, che dobbiamo conoscerci e che ci sposeremo. Quindi mi salvo la tua e-mail. :)
      Non mi permetterei mai di mandarti affanculo, figurati, quando vedo dei bei commenti così corposi mi sento come il cioccolato sulla panna. A quanto vedo, anche i tuo capelli hanno una storia tortuosa e strappalacrime, roba da fiction su rai uno, soprattutto la parte dei pidocchi era particolarmente intensa e struggente… e poi io prenderei quelle due tipe che ti davano dell’obsoleta e sbatterei le loro teste insieme, ma anche abbastanza forte. Comunque se ti interessa nel medioevo i capelli li portavano così… CLICK QUI. Tanto per dire che, anche se fossero stati lontanamente medievali, io li avrei considerati oltremodo fighi. Ma forse io non valgo, perché considero figa qualsiasi cosa abbia un gusto rétro/vintage/inzzomma non di oggi.
      PS. Non sei la prima a dirlo, dev’essere un problema di worpress. Pronto wp???? Iùston?? Abbiamo un problema.
      PPS. Hahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha non ti preoccupare…non sei l’unica
      PPPS. Ma come, c’è anche una canzone? Me ignurranta!

  2. ahuahuahuah…
    tremendooooo io ho passato pettinature di TUTTI i tipi (pur avendo sempre mantenuto il mio colore naturale, mi piace l’aranciocastanorossochiaroscuro dall’incrocio di mamma pel-di-carota e papà nero corvino), dalle creste ai caschetti, ma poi mi è venuta la fissa di farmeli crescere lunghi fino alle chiappe… Ora li ho come i tuoi, da quanto ho capito, di quello snervante medio-lungo che non ti significa niente…

    Pensa che di natura li ho liscissimi e privi di riga (tipo “Samara” di The Ring), ma da quando ho scoperto le finger-waves anni 30… beh, tutta un’altra storia, riesco a guardarmi allo specchio senza aver voglia di spaccarlo ^_^

  3. com’è che si diceva? ah, sì. l’eterno ritorno. sono circondato da ragazze (e qualche ragazzo) che dopo aver sentenziato “basta, ora me li faccio crescere”, dopo un mese tornano dal parrucchiere pelate biascicando “ma non è come il taglio di katherine heigl!” e aggiungendo, ovviamente, “ora basta, me li faccio crescere e AMEN!”. eccetera eccetera, ovviamente.
    forse per noi maschi è più facile, i capelli corti si gestiscono meglio e anche se ti fanno un taglio orribile dopo un mese puoi già tornare dal parrucchiere.
    però ti parlo dal lato dei maschi “sfortunati”: quelli coi riccioli. i ricci e i capelli mossi sono difficilmente gestibili, soprattutto se legati ad un uso intensivo di motorino (e quindi casco in testa spiaccica-chioma). io dopo anni di patimenti, ho deciso di farli allungare e ti dirò, è super comodo. certo, pure io ogni tanto rischio di cedere al fascino del parrucchiere (ma guarda quel tizio lì in milk, ha i riccioli e quel taglio è proprio ganzo.. -grazie, ha un’ora di trucco&parrucco prima del ciak-), ma le mie esperienze passate mi hanno insegnato a non fidarsi dei parrucchieri.
    certo, prima o poi dovrò tagliarli, ma per adesso il mio motto è “più poi che prima”.

    • io sui parrucchieri dovrei fare un intero post.
      Detto ciò, mi piacciono un sacco i ragazzi coi capelli mossi e scompigliati, tipo giù dal letto! Anche alcune chiome alla Caparezza sono figherrime, ma bisogna saperle portare…non come alcune conoscenze of mine….

      Il casco poi è un capitolo a parte..

  4. Treccia? Acconciature? Maddeché? Io c’ho il capello spaghettino ino ino, che puoi o tenere sciolti o “attuppare”, ovvero arrotolo arrotolo arrotolo e elastico. Stop. Il resto è scioglimento istantaneo. Purtroppo sono noiosi anche i miei capelli

    • sai che mi piace un sacco il tuo nick? ;)
      Comunque, io avevo i capelli esattamente così dai 9 ai 13 anni….. poi da quando li scalai ,i vennero questi moncherini di boccoli…
      vedo che ci intendiamo!
      Grazie di essere passata e torna quando vuoi!

  5. finalmente commento..e lo faccio oggi dopo aver passato un’ora ad imprecare contro i miei lunghissimi/distrutti/multicolor/senza-forma capelli.
    idea!!! appuntamento di gruppo dal parrucchiere???ahahah

  6. Ti consiglio una pettinatura tipo quella della ” Duchess ” ……. immagino ti possa rendere ………. affascinante e misteriosa ………… hahahahahahahahaha ….

    • hahahahahaha!!!
      carino il film e carina l’idea! Renditi conto che sono fissata con i costumi e tutto ciò che riguarda l’epoca, quindi potrei veramente prendere sul serio il consiglio. Ho trovato anche un paio di tutorial per cotonarsi stile ‘700!!!
      Vorrei avere il viso così magro :(

  7. ..it’s all the glory that I bear, I’m my hair I’m hair, I’m my hair I’m my hair, I’m my haiiiiiyeeeeaaaaaayyyyeaaaaaaiiiiir..
    scusa, momento gaga terminato.
    fino a qualche tempo fa ero esattamente così – come dimostrano SVARIAAAATI post isterici in merito XD – e alla fine ho capito che il problema è che erano terribilmente e paradossalmente non curati. non sani. e poi ho iniziato a fare pratica con le acconciature. (pssst, nel caso avessi bisogno, ti scrivo una mail con una lista infinita di canali youtube con acconciature figherrime).
    quindi, posso dire con fierezza di essere una di quelle che riesce a domare i propri capelli.
    quasi sempre.
    le volte in cui no, mi ricordo che i miei capelli hanno una loro libertà, che non devo costringerli troppo a fare quello che dico e che this is my prayer, that I’ll die living just as free as my hair. toh mo’.

    • hhahahahahahahahahhahahahhahaaha uno di questi giorni ti chiederò di sposarmi, miss.
      Nel frattempo mi accontento della mail, perché no! :)

      Sì, forse loro si ribellano perché la padrona è troppo opprimente. Forse, al loro posto, farei come loro, poretti. Devono essere free, dico bene o dico bene?
      Vai GAGA!!!

  8. Un post spumeggiante e… scapigliato!
    Non potevo fare a meno di visualizzare, mentre leggevo, le tue chiome che vanno per i fatti loro e si ribellano al tuo volere…
    Hai mai provato a far scrivere un post ai tuoi capelli? :-)

    • :) grazie
      probabilmente i miei capelli ne hanno già scritto qualcuno, di post, ma io non me ne sono accorta. C’è il detto “scrivere con i piedi” o qualcosa del genere…nel mio caso sarebbe “scrivere coi capelli”. Probabilmente ci sono loro anche dietro la rivoluzione francese.

  9. a me piacciono i capelli alla ” sabrina ” ma ho l’ovale del viso – che dire ovale è dare uno schiaffo ad un ovale! – non propriamente pingue, sicchè così siffatta, potrei avere l’aspetto di un cavallo fornito di ciuffo bizzarro! dopo una lunga serie di anni in cui sulla mia cucuzza ha imperversato il caschetto con frangia – alla louise brooks per intenderci – mi sono buttata sui tagli più disparati. adesso, stufa di pratiche selvagge, stipendio una parrucchiera che, devo dire, mi accontenta. ogni settimana la bimba si sollazza con fon e spazzola per chiomarmi una capigliatura degna – certe sudate! – che a casa, dopo una mezz’ora circa, mortificao con forcine e pinze per via del caldo. ma sai come sarebbe meglio una santa pelata? :-D

    • ah, non mi parlare di caschetti con frangia alla Brooks perché da piccola (dai 2 agli 8 anni per intenderci) sono stati la mia sola, unica, imprescindibile capigliatura da incubo!
      Poi sono cresciuti spaghettissimi e lisci fino al sedere, dagli 8 ai 12 anni…e lì ci ho dato un taglio scalato che è tornato caschetto (ma questa volta come dicevo io, stile Rihanna in questa foto) a settembre dell’anno scorso poi riconfermato a gennaio. Ora li sto facendo crescere con santissima pazienza sperando nei boccoli…..

  10. forse per me è diverso (e son del tempo dei capelloni …) e ho risolto che li lascio fare e li taglio quando sembra che ho un cespuglio in testa
    mi riconsolo guardando chi ci ha la rota de scorta sgonfia in capo

  11. Ah come ti capisco… Io ho dei capelli mossi, però più sul liscio, che prima non stavano mai come li mettevo io. Non cera verso, sembravo il mocio vileda. Li ho fatti allungare e sono diventata vileda fibra attiva, quindi peggio. Poi li ho tagliati un po’ e sono entrata nel magico mondo del balsamo. Adesso stanno buoni, li ho domati, anche se non troppo. Comunque vado sempre in giro con una bella coda alta e chi s’è visto s’è visto.

    • la coda alta, con tutti i capelli tirati all’indietro (faccia al vento, come la chiamo io) è anche la mia salvezza. Sia ringraziato il cielo!
      Io nel mondo del balsamo c’ero, poi ne sono uscita, sennò la testa mi diventa una padella sulla quale è stata fritta una dozzina d’uova :(
      Vedo che non sono l’unica in queste condizioni, quindi mi consolo un pochito…

  12. Io non mi pettino mai e i parrucchieri mi fanno in testa quello che vogliono perchè io non so spiegargli in che modo li voglio :D

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

  13. Ancora non ho conosciuto una donna al mondo contenta dei capelli che ha! Credo che sia una di quelle regole universali tipo la fetta di pane cadrà sempre dalla parte da cui è imburrata et similia ;-)

    • da piccola li volevo lunghi e biondi come ogni principessa delle fiabe che si rispetti.
      Poi mi hanno affascinata moltissimo i capelli rossi, e infine una bella chioma corvina e misteriosa mi pareva il massimo.

      Continuo ad averli castani.

  14. Ah come ti capisco!! Io odio (ODIO!) i miei capelli, che oltre a fare sempre di testa loro, non avere forma e ribellarsi inesorabilmente ad ogni tentativo del parrucchiere di domarli, hanno anche la fantastica e fastidiosa abitudine di NON CRESCERE mai. Che io pensavo fosse normale, 5 cm in 9 mesi. E invece, cosa mi tocca sentire!, la parrucchiera quest’estate spalanca gli occhi e mi illumina sulla pochezza delle mie speranze di arrivare ad arricciare una folta capigliatura intorno alla matita, al mio rientro al lavoro… (esistono, persone che riescono ad arrotolare i capelli intorno ad una matita – solo che hanno spesso la malsana idea di tagliarseli, i capelli..).

    • simpatica la tua parrucchiera, neh.
      Ma non disperare, devi solo aspettare un po’ di più….al massimo esistono sempre le ecstensciòn! Adesso le fanno molto bene, non con i capelli della Barbie. :)
      Pensa che da piccola mi arrivavano al sedere…aaaaaaaagh

I tuoi commenti alimentano l'industria dei miei sproloqui. Contribuisci! (Non scordare il bon ton)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...